Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 BR 18.4-5 (S 3/6 bavarese)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Gian Michele Sambonet

Italy
2172 Posts

Posted - 06 March 2010 :  09:05:45  Show Profile  Reply with Quote
Per la scheda rapida con le foto a grande formato:

Valerio Rastelli

238 Posts

Posted - 06 March 2010 :  13:03:31  Show Profile  Reply with Quote
Domanda da un millione di dollari: Le Br18 di nuova produzione col Sinus hanno le ruote visivamente più grosse di quelle di vecchia produzione. Io ho la verde KBay 37182 del Tour '96 e le ruote sono piccole quasi quanto una Br50! E' una semplificazione modellistica adottata al momento della progettazione del mio modello (credo risalga alla serie 3000) oppure detta versione del vero aveva delle ruote così piccole?

Ciao!
Valerio
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
2172 Posts

Posted - 06 March 2010 :  16:54:01  Show Profile  Reply with Quote
Valerio, se con "quella con motore Sinus", ti riferisci alla BR 18.3 cioè alla badese del 1918, allora la risposta è che questa locomotiva aveva ruote da 2100 mm mentre la bavarese aveva ruote da 1870 mm, visivamente più piccole. Considera che era stata concepita come Pacific da "collina", quindi necessitava di un rapporto ridotto. Comunque non so se la vecchia BR 18.4 Marklin sia perfettamente in scala, ne ho una anch'io e tutto sommato mi sembra corretta. La BR 50 aveva ruote da 1400 mm.
Go to Top of Page

Valerio Rastelli

238 Posts

Posted - 06 March 2010 :  17:59:52  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Gian Michele Sambonet

Valerio, se con "quella con motore Sinus", ti riferisci alla BR 18.3 cioè alla badese del 1908, allora la risposta è che questa locomotiva aveva ruote da 2100 mm mentre la bavarese aveva ruote da 1870 mm, visivamente più piccole. Considera che era stata concepita come Pacific da "collina", quindi necessitava di un rapporto ridotto. Comunque non so se la vecchia BR 18.4 Marklin sia perfettamente in scala, ne ho una anch'io e tutto sommato mi sembra corretta. La BR 50 aveva ruote da 1400 mm.



Ora torna tutto. Guardando la foto che hai postato del museo la mia sembra proprio la versione a "ruote basse". Pensavo che fosse una semplificazione, visto che su Internet avevo letto che le Br18 avevano le ruote più grosse mai montate su una vaporiera in Germania; è evidente che si riferivano alle 18.3 e non a tutto il gruppo

Ciao!
Valerio
Go to Top of Page

Nino Carbone

4950 Posts

Posted - 17 April 2010 :  12:22:16  Show Profile  Reply with Quote
Marklin BR 18.4 confronti in scala 1/87 -



Scusate se mi intrometto nella vostra discussione.

Avevo un vecchio "Treni e Plastici" del dicembre 1979 e mi sono
ricordato che c'erano dei confronti in scala, appunto della BR 18.4
Marklin, la vecchia 3091/3093.
Da questa tabella "risulterebbe" che le ruote, tutte, carrello anteriore, posteriore e motrici sono più piccole di quanto dovrebbero essere in scala 1/87.
Io ho la 37184, ma lo "stampo" è sempre quello antico, quindi da come avevo sempre sospettato è "lievemente" fuori scala.

Spero di essere stato di aiuto a chiarire qualcosa.

- Nino -
Go to Top of Page

Valerio Rastelli

238 Posts

Posted - 17 April 2010 :  16:28:08  Show Profile  Reply with Quote
Ho notato che questa cosa sui modelli di progettazione datata è una consuetudine abbastanza diffusa. Credo che sia dovuta al cercare di maentenere delle proprozioni più simili alle carrozze "corte". Anche le vecchie BB tipo Rh1141 E41 ed E424 sono quasi in 1:100 (fermo restando che hanno lo stesso telaio, quindi interassi dei carrelli e l'interperno sono una media dei 3 prototipi reali)

Ciao!
Valerio
Go to Top of Page

Nino Carbone

4950 Posts

Posted - 20 April 2010 :  12:48:20  Show Profile  Reply with Quote
Valerio, condivido appieno il tuo concetto generale sulla scala, comunque non su tutta la produzione degli anni '60,
alcuni modelli erano già in scala anche prima, altri invece no.
La E 94 Marklin del 1964 era 22 cm., la E 94 Roco del 1984 era 21.5, come vedi non c'è molta differenza.
Il TEE RAm 3070 del 1965, invece è stato concepito (3+1 elementi) lungo 93.3 cm.
Nel 2007 la Trix lo ha presentato di nuovo disegno e in giusta scala lungo 1 metro e 13 cm.,
una bella differenza 19.7 cm. in più.
La Marklin negli anni ha dovuto "gestire" quindi un bel compromesso.
Secondo me il motivo era questo.
Le prime carrozze lunghe 27 cm. sono del 1972.
Fino a quel momento la Marklin ha dovuto tenere conto del "corto raggio" dei binari "M" e dei primi "K",
quindi manteneva le carrozze a 24 cm.
E' stato un periodo di transizione, fino al 1970 con l'introduzione del raggio più ampio dei "K" 2141 e 2151.
Quindi prima, specialmente i "pezzi" di una certa lunghezza, venivano accorciati per una questione di estetica
e circolazione sulle curve strette e in contemporanea in proporzione anche agli altri modelli,
specialmente le carrozze da 24 cm.
E qui mi allaccio al tuo concetto.


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

4950 Posts

Posted - 11 January 2012 :  17:09:20  Show Profile  Reply with Quote

- S 3/6 - K.Bay.Sts.B. -




- BR 18.4.5 - DRG / DB -



- Cenni di storia -

La S 3/6 venne presentata all'Esposizione Regionale di Monaco nel 1908, divenendo uno dei
simboli più prestigiosi dell'ingegneria ferroviaria di tutti i tempi.

Anton Hammel aveva progettato questo "capolavoro" con apparato motore a 4 cilindri a doppia
espansione alimentato a vapore riscaldato.

I 2 cilindri interni ad alta pressione e i due esterni a bassa pressione agivano tutti sul secondo
asse accoppiato, il telaio era a barre metalliche, la caldaia era tarata a 15 kp/cm2 e le ruote
motrici erano di 1,87 mt. di diametro.

La "Prima Serie I" a livello tecnico fu una delle più riuscite, oltre all'ottima potenza dovuta ad una
doppia espansione veramente efficiente, si poteva addirittura regolare il peso aderente,
incrementandolo fino a 3 tonnellate in salita.

La massa di servizio era di 87 tonnellate e la massa aderente di 48 tonnellate.

Aveva agganciato un tender a 4 assi con capacità d'acqua di 26 mt3 e di 7,5 tonnellate di carbone.

In fase di progettazione vennero considerate, con rigoroso studio, le superfici di resistenza
all'avanzamento e grazie al suo accurato disegno venne sempre considerata come uno degli
esempi più equilibrati di efficienza meccanica e di purezza della linea.

Poteva rimorchiare convogli di 650 tonnellate a 120 km/h, una prestazione che negli anni 1910/20
fu considerata di grande rilievo.

Nel decennio 1920/30 le S 3/6 trainarono, nel tratto tedesco lungo il Reno, l'Orient Express
Parigi-Bucarest e molti altri convogli famosi, ma la sua celebrità raggiunse l'apice con il Rheingold,
treno di lusso che collegava dal 1928 Rotterdam con Basilea.

Venne costruita in 159 unità nell'arco di molti anni, particolarmente dopo la costituzione della
Deutsche Reichsbahn.




- Le Serie -

- S 3/6 -
- Prima Serie I - BR 18.4 -


Dal 1908 al 1918 la Maffei di Monaco produsse per le Ferrovie Reali Bavaresi (K.Bay.Sts.B.),
"71" macchine S 3/6 di "Prima Serie I" riclassificate successivamente BR 18.4.
(Numerazione DRG / BR 401-424 / 425-434 / 461-478 / N. 52)




- Foto Maffei -



- 3092 Märklin -





- Dati tecnici -
- S 3/6 -
- Prima Serie I - BR 18.4 -


- Anno costruzione: 1908 -
- Rodiggio: 2' C 2' h4 -
- Distribuzione: Heusinger -
- Diametro ruote motrici: 1870 mm.
- Diametro ruote carrello bissel anteriore: 950 mm. -
- Diametro ruote bissel posteriore: 1206 mm. -
- Diametro cilindri bassa pressione e corsa: 425/650 mm. -
- Diametro cilindri alta pressione : 610/670 mm. -
- Potenza: 1770 PSi (CV) -
- Cilindri: 4 - (Doppia espansione)
- Pressione di esercizio: 15 kp/cm2 -
- Lunghezza: 21.396 mm. -
- Velocità: 120 km/h -
- Massa di servizio: 86,5 ton. -
- Peso per asse: 16.8 ton. -
- Capacità acqua: 26,2 m3 -
- Capacità carbone: 7,5 ton. -

- Tender: bay 2'2' T 26,2 -

- Costruttore: Maffei -

- Numero esemplari rimasti alle K.Bay.Sts.B: 52 -

- Numerazione DRG: BR 18 401-424 / 425-434 / 461-478 -

- Dopo la Prima Guerra Mondiale 19 locomotive S 3/6 vennero cedute in "conto riparazioni":

16 alla Francia / ETAT 231.......

- 3083 Märklin -




.......e 3 al Belgio / SNCB Serie 59 -

- 3111 Märklin -




- Le unità di "Prima Serie I" costruite furono in totale: 71 -



- S 3/6 -
- Prima Serie II - BR 18.4 -


Tra il 1912 e il 1913 vennero costruite "18" locomotive S 3/6 di "Prima Serie II"
(BR 18.4) con ruote motrici da 2000 mm.
(Numerazione DRG / BR 18 441- 458)




- Foto Maffei / da:de.wikipedia.org -



- Dati tecnici -
- S 3/6 -
- Prima Serie II - BR 18.4 -


- Anni costruzione: 1912 / 1913 -
- Rodiggio: 2' C 2' h4 -
- Distribuzione: Heusinger -
- Diametro ruote motrici: 2000 mm.
- Diametro ruote carrello bissel anteriore: 950 mm. -
- Diametro ruote bissel posteriore: 1206 mm. -
- Diametro cilindri bassa pressione e corsa: 425/670 mm. -
- Diametro cilindri alta pressione : 650/670 mm. -
- Potenza: 1770 PSi (CV) -
- Cilindri: 4 - (Doppia espansione)
- Pressione di esercizio: 15 kp/cm2 -
- Lunghezza: 22.095 mm. -
- Velocità: 120 km/h -
- Peso per asse: 16.8 ton. -
- Massa di servizio: 91,6 ton. -
- Massa aderente: 50 ton -
- Capacità acqua: 32,5 m3 -
- Capacità carbone: 8,7 ton. -

- Tender: bay 2'2' T 32,5 -

- Unità di "Prima Serie II" costruite: 18 -

- Numerazioni: BR 18 441-458 -

- Costruttore: Maffei -




- S 3/6 -
- BR 18.4.5 -


Nel 1923/1924 entrarono in servizio "30" S 3/6 (Serie 18.4.5 / Numerazione DRG - BR 18 479-508)
e dal 1927 al 1928 se ne produssero altre "22" (Serie 18.5 / Numerazione DRG - BR 18 509-530).

Su licenza della Maffei, la Henschel dal 1920 al 1931 costruì anch'essa "18" unità S 3/6.
(Serie 18.5 / Numerazione DRG / BR 18 531-548)




- Foto da: Taschenbuch Deutsche Damplokomotiven -



- Dati tecnici -
- S 3/6 -
- BR 18.4.5 -


- Anni costruzione: 1923 / 1930 -
- Rodiggio: 2' C 2' h4 -
- Distribuzione: Heusinger -
- Diametro ruote motrici: 1870 mm.
- Diametro ruote carrello bissel anteriore: 950 mm. -
- Diametro ruote bissel posteriore: 1206 mm. -
- Diametro cilindri bassa pressione e corsa: 425/650 mm. -
- Diametro cilindri alta pressione : 610/670 mm. -
- Potenza: 1830 PSi (CV) -
- Cilindri: 4 - (Doppia espansione)
- Pressione di esercizio: 16 kp/cm2 -
- Lunghezza: 21.317 mm. -
- Velocità: 120 km/h -
- Peso per asse: 17.9 ton. -
- Massa di esercizio: 96,2 ton. -
- Massa aderente: 53,8 ton. -
- Capacità acqua: 31,7 m3 -
- Capacità carbone: 8,7 ton. -

- Tender: bay 2'2' T 31,7 -

- Unità costruite: 70 -

- Numerazioni: BR 18 479-508 / 509-530 / 531-548 -

- Costruttore Maffei: BR 18 479-508 / 509-530 -
- Costruttore Henschel: BR 18 531-548 -

( 30 di queste 40 Maffei/Henschel, 509/530 e 531/548, ricostruite nel 1953/1956
sono state riclassificate 18.6 DB)

La produzione si interruppe in conseguenza della crisi economica mondiale del 1929.




- S 3/6 -
- Differenze Serie e sottoserie -


- Foto da: Guida alle locomotive a vapore - Luciano Greggio - Arnoldo Mondadori Editore -




- Disegno intestazione da: Guida alle locomotive a vapore - Luciano Greggio - Arnoldo Mondadori Editore -

- Nino Carbone / Gian Michele Sambonet -
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7240 Posts

Posted - 11 January 2012 :  18:39:36  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Segnalo anche in questa discussione i due articoli dell'Ing. Bruno Bonazzelli.

Dal sito "Rivarossi Memory":

H0 Rivarossi 57 (agosto 1963)
Da pagina 8
http://www.rivarossi-memory.it/H0_Rivista_Rivarossi/H0RR_Pubblicati/H0-57.pdf

H0 Rivarossi 58 (ottobre 1963)
Da pagina 8
http://www.rivarossi-memory.it/H0_Rivista_Rivarossi/H0RR_Pubblicati/H0-58.pdf

Piero
Go to Top of Page

Nino Carbone

4950 Posts

Posted - 14 January 2012 :  11:21:20  Show Profile  Reply with Quote

- S 3/6 / K.Bay.STs. B. - Märklin -

- 33185/37185 -






- 3092 -





- La comparazione dei modelli 33185/37185 e 3092 permette di valutare l'evoluzione della tecnica
dettagliata partendo dallo stesso modello -




- Foto da: Märklin Magazine -


- Nino -
Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10343 Posts

Posted - 15 January 2012 :  22:55:35  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote
Ecco un filmato d'epoca
http://youtu.be/TK-UuzdGLQE

Alberto
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2016 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06