Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Storia delle ferrovie
 Germania - Locomotive a vapore
 BR 94.2-4 (T 16 prussiana)
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Nino Carbone

6655 Posts

Posted - 23 February 2013 :  18:43:17  Show Profile  Reply with Quote
BR 94.2-4 (T 16 prussiana)

Nino Carbone

6655 Posts

Posted - 23 February 2013 :  19:19:37  Show Profile  Reply with Quote

- T 16 prussiana (BR 942-4) -





- Cenni di storia -

Nacque dalla richiesta della Direzione di Erfurt di sviluppare una locomotiva tender per il servizio di smistamento
pesante negli scali merci, ma che potesse essere anche utilizzata su linee di montagna dal profilo impervio,
come alcune tratte della Turingia con pendenze del 33‰ e raggi di curvatura di 200 metri.

Dopo le buone esperienze ottenute in Austria con macchine a cinque assi accoppiati, Robert Garbe, ingegnere capo presso
le Preußischen Staatseisenbahnen progettò nel 1904 una locomotiva tender con questo rodiggio (E).

Per una buona iscrivibilità in curva, Garbe adottò il sistema di scorrimento radiale degli assi accoppiati messo a punto
da Karl Gölsdorf per la sua locomotiva austriaca "kkStB 170" del 1897.

- Link correlato a Karl Gölsdorf, ingegnere e progettista austriaco: http://it.wikipedia.org/wiki/Karl_G%C3%B6lsdorf -

Il principio prevedeva un gioco laterale per il primo, il terzo e il quinto asse, mentre il secondo e il quarto
erano saldamente fissati al telaio.

Il movimento era trasmesso dal motore al quarto asse e ciò richiedeva una biella di trasmissione molto lunga, con un'asta
del pistone altrettanto lunga, sostenuta da un supporto con guida ad asola posto all'altezza del primo asse.

Questo sistema, però, si dimostrò molto fragile e sbilanciato, limitando la velocità massima autorizzata a soli 40 Km/h.

Nel 1905, i primi due prototipi furono consegnati dalla Fabbrica Berlinese BMAG (prima Schwartzkopff)
alle Ferrovie Prussiane con classificazione:

- T 16 -.

Complessivamente, tra il 1905 e il 1913, vennero costruite 342 T 16 da Schwarzkopff per la rete prussiana
e 12 da Grafenstaden per la rete dell'Alsazia-Lorena.

Le locomotive subirono numerose modifiche nel corso della produzione.

La più importante, introdotta sulle macchine costruite a partire dal 1909, riguardava la trasmissione, che fu modificata
secondo un nuovo sistema messo a punto e brevettato da Henschel, poi adottato per tutte le locomotive tedesche
a 5 assi accoppiati.

Henschel aveva spostato la trasmissione sul terzo asse accoppiato, che divenne fisso con i bordini delle ruote alleggeriti.

Con questa trasformazione la velocità massima venne aumentata a 50 km/h e le prestazioni di trazione furono
notevolmente migliorate rispetto alle locomotive precedenti.

Altre modifiche riguardavano il surriscaldatore, che sulle macchinine costruite nel 1905/06 era posizionato
nella camera a fumo, poi trasferito nei tubi di fumo della caldaia.

Anche le sabbiere, in origine posizionate sui serbatoi dell'acqua laterali, dal 1907 furono alloggiate sulla caldaia.

Il preriscaldatore Knorr fu aggiunto sulla caldaia nel 1914.

Una versione rinforzata e migliorata, la T 16.1, fu costruita a partire dal 1913.

- Link correlato T 16.1 http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=2026 -

Nel piano delle numerazioni DRG le T 16 vennero successivamente classificate:

- BR 94.2-4 -

Dopo la Prima Guerra Mondiale 64 unità rimasero fuori dai confini della Germania.

Durante la Seconda Guerra Mondiale rientrarono nell'inventario della DRG diverse unità provenienti
dal Belgio e dalla Polonia, in seguito restituite.

Dopo il secondo conflitto il maggior numero di locomotive rimase nella Germania Occidentale, presso la DB, rimanendo
in servizio fino al 1954, una parte venne anche assegnata alle D/DR le quali ritirarono le ultime unità nel 1968.

La BR 94 249 (Schwartzkopff) è conservata a Heiligenstadt.




- Dati tecnici -



- Anni: 1905-1913 -
- Rodiggio: E h2 -
- Lunghezza: 12.500 mm. -
- Velocità massima: 40/50 km/h -
- Diametro ruote motrici: 1.350 mm. -
- Potenza: 1.070 PSi -
- Diametro cilindri: 610 mm. -
- Corsa: 660 mm. -
- Griglia: 2,22 m² -
- Pressione di esercizio: 12 bar -
- Carico massimo per asse: 16,5 ton -
- Peso di servizio: 75,6 ton -

- Unità costruite: 342+12 -

- Unità riclassificate DRG: 290 -

- Numerazione DRG: 94 201-490 -




- Immagini -

- BR 94 223 (BMAG 1907) con trasmissione Gölsdorf (sul 4° asse) ad Amburgo nel 1932 -



- Foto: Werner Hubert -



- BR 94 281 (BMAG 1909) con trasmissione Henschel (sul 3° asse) a Düsseldorf nel 1932 -



- Foto: Carl Bellingrodt -



- Museale -

- BR 94 249 dell' Associazione HEV in Turingia -



- Foto: HEV -



- Nino e Michele -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5282 Posts

Posted - 24 May 2021 :  11:16:14  Show Profile  Reply with Quote


- BR 94 260 con il birrificio Hirsch sullo sfondo a Düsseldorf-Derendorf il 30 aprile 1932 -

Questa locomotiva, con trasmissione Gölsdorf e senza preriscaldatore sulla caldaia, fu messa fuori servizio nel 1933.




- Foto: Carl Bellingrodt -


- Michele -
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2022 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06