Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Argomenti ferroviari
 Composizioni internazionali
 La Valigia delle Indie / Peninsular Express
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 10

Nino Carbone

6245 Posts

Posted - 27 January 2012 :  16:26:10  Show Profile  Reply with Quote

- Ciao Piero -

- Da appassionato di storia, ferroviaria e non, ritengo le tue pubblicazioni sempre interessanti e ricche
di notizie sconosciute ai più -

- Continua così, perchè hai sicuramente un numero elevato di fedeli lettori, anche se non si manifestano -

- Grazie, Nino -

Go to Top of Page

jacopo susini

Italy
609 Posts

Posted - 28 January 2012 :  09:04:49  Show Profile  Reply with Quote
sulla "valigia" ho un dubbio pazzesco: dal 1886 ha cominciato il sevizio la CIWL ma prima? chi si occupava delle carrozze, le varie amministrazioni sul percorso e quali carrozze saranno state?
per esempio nel 1876 aggiunsero al treno una sleeper da bologna, quindi una carrozza italiana....
sarebbe bello comporre il treno di del giro del mondo in 80 giorni, ma temo si debbano autocostruire tutti i vagoni

jacopo
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 28 January 2012 :  17:06:34  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Ciao Jacopo,
non è facile reperire documenti e immagini relativi al convoglio che circolava prima del "Peninsular Express" della CIWL.
Teniamo conto che prima dell'apertura del tunnel del Frejus il passaggio del Moncenisio avveniva con trasbordo, in un primo periodo utilizzando le diligenze, in un secondo tempo tramite la ferrovia Fell.
Il trasbordo riguardava la tratta Saint Michelle de Maurienne - Susa.
In quel periodo il convoglio in partenza/arrivo a Susa è stato certamente composto da materiale italiano.

Piero

Piero
Go to Top of Page

jacopo susini

Italy
609 Posts

Posted - 28 January 2012 :  17:58:34  Show Profile  Reply with Quote
quindi potremmo ipotizzare carrozze RM fino a piacenza e/o bologna e poi RA fino brindisi, se consideri che anche la tratta francese era divisa in due a parigi .... mi viene in mente un titolo per il convoglio:
4 loko per un treno
ciao jac
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 28 January 2012 :  19:32:42  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Non ti so dire; l'argomento va approfondito.

Ciao,
Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 24 May 2012 :  00:48:27  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Piero Chionna


Dalla mostra della fototeca Alinari a Brindisi:




Dal Rapporto redatto dal Capitano H.W. Tyler nel 1866:

"...Considerate tutte le circostanze, io sono d'avviso che il porto di Brindisi sarà meglio adatto d'ogni altro porto meridionale d'Italia come stazione postale, nè ho ragione di dubitare che non si possa fare tutto l'occorrente, in modo provvisorio, pella prossima primavera, siccome venne proposto, mentrechè si ultimerebbero poi i lavori definitivi sopra descritti.
Il Governo italiano desiderò tuttavia che la scelta fra' due luoghi proposti come scalo rimanesse pendente mentre io era in Italia.
Di locande si sta male a Brindisi, ma per quanto udii da diverse parti non dubito che migliori alberghi verranno aperti da privati o da compagnie appena la via sia scelta, come senza dubbio avverrebbe in qualunque altro paese su cui cadesse la scelta.
Procedo ora a riferire circa la strada che conduce a Brindisi.
I convogli postali continuerebbero necessariamente a correre fino a Macon, sulle stesse linee ora percorse; ma da Macon, lasciando la via di Marsiglia, prenderebbero quella di Ambérieux, Culoz, Chambéry e St-Michel, la distanza da Macon a St-Michel essendo di 146 miglia. Oltre alla proprietà della linea fino a Culoz, la Societa Parigi-Lione-Mediterranea ha recentemente acquistata anche quella fino a St-Michel.
La linea è a doppio binario sino a Culoz, ma a semplice binario di là a St-Michel. Le pendenze sono forti e le curve ristrette, in ispecie fra Ambérieux e Culoz. La più forte pendenza......"




L'Hotel realizzato dalle Ferrovie Meridionali del banchiere livornese Bastogi esiste ancora oggi.
In questa foto lo si vede dietro alla boa, sulla destra della scalinata che dal porto conduce alle colonne terminali della via Appia, e sotto il campanile del Duomo.



Piero


Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 25 May 2012 :  10:29:20  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
La moneta coniata per commemorare il completamento dell'intera tratta Susa-Brindisi, avvenuta il 24 maggio 1865.

La "Valigia delle Indie" può abbandonare la via di Marseille e iniziare il suo viaggio attraverso l'Italia:





Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 09 June 2012 :  17:39:18  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Da cartolina d'epoca:
la nave "ISIS" con la valigia e i passeggeri provenienti da Port Said è ritratta nei pressi del Canale Pigonati con lo sfondo del Castello Alfonsino, detto anche Castel Rosso o Forte di Mare.
http://www.brindisiweb.it/storia/canale_pigonati.asp
http://www.brindisiweb.it/monumenti/castello_alfonsino1.asp

Da notare che la nave viene chiamata erroneamente "IRIS":



Piero

Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 03 August 2012 :  00:59:58  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Da un libro pubblicato a Napoli nel 1869 riporto un documento del 1868, quindi relativo al periodo precedente l'attivazione del servizio diretto tra Calais e Brindisi via tunnel del Frejus, quando il Moncenisio veniva valicato con la Ferrovia Fell e il Canale di Suez non era ancora stato aperto.







Piero
Go to Top of Page

Piero Chionna

Italy
7772 Posts

Posted - 21 August 2012 :  17:51:52  Show Profile  Visit Piero Chionna's Homepage  Reply with Quote
Un'immagine tratta dal sito della manifestazione "Il festival dei sensi" svoltosi a Locorotondo, Martina Franca e Cisternino dal 17 al 19 agosto 2012.




Piero

Piero
Go to Top of Page
Page: of 10  Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06