Märklinfan Club Italia
Märklinfan Club Italia
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Indice delle Pagine locomotive Scala H0
 Germania - Vapore
 BR 50
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

Gian Michele Sambonet

Italy
5135 Posts

Posted - 02 April 2010 :  12:04:58  Show Profile  Reply with Quote

Clic sul'immagine per la scheda



Gian Michele Sambonet

Italy
5135 Posts

Posted - 02 April 2010 :  12:21:14  Show Profile  Reply with Quote

- Baureihe 50 -



- BR 50 002 pre-serie del 1939 (Werkfoto Henschel) -



- Cenni di storia -

Nella seconda metà degli anni Trenta, le Deutsche Reichsbahn necessitavano urgentemente di una potente locomotiva per treni merci,
con un carico assiale non superiore alle 16 tonnellate, da utilizzare sulle molte tratte con infrastruttura leggera.

Nell'aprile del 1937, l'ufficio centrale della Reichsbahn ricevette un ordine dal ministero dei Trasporti, che era diventato responsabile
per l'approvvigionamento di veicoli ferroviari, di sviluppare una nuova locomotiva al fine di sostituire la prussiana G 10.

Inizialmente era prevista la costruzione di una macchina modello 1'D h2, per la quale diverse fabbriche di locomotive e l'ufficio
di standardizzazione presentarono diversi progetti e li discussero nel dicembre 1937.

I comitati responsabili optarono quindi per una macchina con disposizione degli assi 1'E, così da ottenere maggiore aderenza
e un carico al'asse inferiore.

La ditta Henschel & Sohn elaborò il progetto per una locomotiva derivata dalla BR 44, con molte caratteristiche innovative.

- Link correlato BR 44: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=692 -

Come la BR 44, l'asse portante anteriore e il primo asse motore erano collegati in un carrello bissel sistema Krauss-Helmholtz,
che favoriva l'inscrizione in curva; il primo e il quinto asse motore avevano un gioco laterale di 25 mm,
mentre i tre assi centrali erano solidali al telaio a barre.

la caldaia era quella delle Pacific BR 03 e la cabina di guida era di tipo unificato.

Per essere utilizzata sulle diramazioni senza la possibilità di accendere a piattaforme girevoli nei punti finali delle linee,
le locomotive avrebbero funzionato alla velocità massima di 80 km/h anche a ritroso.

A tutela del personale di guida durante la marcia a ritroso, fu sviluppato un nuovo tender tipo 2'2' T 26 dotato di un frontale alto
con finestrini, adattato al profilo posteriore della cabina.

Nel 1938 Henschel costruì le prime dodici macchine, che furono classificate BR 50 001-012 e consegnate nell'aprile 1939.

Anche la produzione in serie iniziò con Henschel, seguita dalle società Borsig, BMAG, Krauss-Maffei, Krupp
e Wiener Lokomotivfabrik Floridsdorf.

Nella loro versione originale, le locomotive presentavano quattro cupole (2 duomi e 2 sabbiere) sulla caldaia
e grandi deflettori parafumo di tipo Wagner.






- BR 50 1038 costruita da Berliner Maschinenbau AG nel 1941 in livrea "fotografica" (Werkfoto Schwartzkopff) -



Dopo l'inizio della seconda guerra mondiale, la produzione fu aumentata, soprattutto perché la Classe 50 era diventata sempre più
una locomotiva da guerra, necessaria per assicurare i rifornimenti alle varie sezioni del fronte.

Per soddisfare la domanda, altre fabbriche di locomotive furono coinvolte nella produzione, anche nei territori occupati.

Le macchine furono progressivamente semplificate e contrassegnate ÜK, acronimo di locomotive da guerra di transizione
(Übergangs-Kriegslokomotiven).

Le prime modifiche furono apportate già nel novembre 1941.

Nell'ambito di risparmi mirati e di semplificazioni nella produzione, furono omesse quelle componenti
che non erano assolutamente necessarie.

Questo inizialmente includeva i deflettori, il grembiule anteriore e il finestrino laterale anteriore della cabina di guida.

Il preriscaldatore, la pompa di alimentazione, la cupola di alimentazione e una sabbiera furono vittime di ulteriori misure di risparmio.

Infine, anche le ruote a raggi anteriori vennero sostituite da ruote a disco più semplici.

Con queste misure fu completato il passaggio alla locomotiva da guerra definitiva (Kriegslokomotive) della nuova Classe 52,
alla quale fece seguito la Classe 42, con caldaia più grande e più pesante.

- Link correlato BR 52: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=696 -
- Link correlato BR 42: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1898 -

Cinque locomotive, con cabina chiusa e tender tipo 4 T 30, consegnate da Henschel nel settembre del 1942 come BR 50 2773-2777,
furono riclassificate BR 52 002 a 006 poco dopo la consegna.

In seguito altre macchine, ordinate ancora come Classe 50 a diversi produttori, uscirono dalle fabbriche come locomotive da guerra
della Classe 52, lasciando dei vuoti nella numerazione progressiva originale.

La produzione della BR 50 continuò anche dopo l'entrata in servizio delle BR 52, ma in numero limitato.

Alla fine della guerra, un totale di 3.141 macchine furono costruite per le Deutsche Reichsbahn ((50 001-3.164 con vuoti)
e 21 società furono coinvolte nella produzione.






- BR 50 2321 ÜK costruita da Henschel nel 1942 (Werkfoto Henschel) -



Nonostante le perdite di guerra, nel 1945 erano sopravvissute ancora molte locomotive: 2.159 unità operative furono rilevate
dalle Deutsche Bundesbahn e solo 350 dalle Deutsche Reichsbahn dell'Est.

Altre macchine finirono in Francia, Belgio, Olanda, Danimarca, Austria, Polonia, Cecoslovacchia, Bulgaria e Romania.

Nella Germania dell'Ovest erano presenti in tutti i depositi e per lungo tempo hanno costituito la spina dorsale del trasporto merci
insieme alle BR 44.

Erano macchine molto versatili e furono utilizzate anche nel traffico di treni passeggeri, grazie alla loro reversibilità.

Progressivamente i deflettori parafumo furono sostituiti con il modello Witte e nel tempo furono sostituite anche molte caldaie.

Diverse locomotive, che per scopi bellici erano sta semplificate, furono equipaggiate con tutte le dotazioni di cui erano state private.

Nel 1956/57 le DB costruirono sette nuove macchine (50 3.165-3.171) utilizzando caldaie già esistenti.

Sempre nella seconda metà degli anni '50, 31 macchine furono dotate di preriscaldatore Franco-Crosti dando origine alla Classe 50.40.

- Link correlato BR 50.40: https://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1957 -

Tra il 1958 e il 1962, le DB modificarono 734 tender dotandoli di cabine per il personale di scorta (2'2' T 26 Kab), riducendo così
le riserve di carbone, ma consentendo di evitare la presenza del classico bagagliaio a due assi.

Dal canto loro nel dopoguerra, le DR dell'Est ricostruirono 208 locomotive (BR 50.35 Reko), con una nuova caldaia
e un preriscaldatore Knorr.

Sempre fedele alla trazione a vapore, tra il 1956 e il 1960, questa rete costruì 88 nuove locomotive sulla base dello stesso modello
(BR 50.40), ma con il telaio in lamiera saldata.

Infine nel 1966, sempre sulla rete della Repubblica Democratica Tedesca, 72 locomotive Reko furono equipaggiate con alimentazione
a olio combustibile (BR 50.50).

Le ultime cinque BR 50 furono ritirate dalle DB il 21 febbraio 1977, mentre nella DDR, l'accantonamento avvenne dieci anni più tardi.



- Epoca IV -

Con la trasformazione del sistema di classificazione dei rotabili a norma internazionale UIC, adatta agli elaboratori e introdotta
nel 1968, alle DB si pose un problema.

Con il nuovo sistema, oltre ad anteporre uno zero al numero di classe per le locomotive a vapore, il loro numero di servizio
poteva avere solo tre cifre, mentre le BR 50 avevano una numerazione a quattro cifre.

Si decise quindi di inserire la prima cifra del numero di servizio (quella delle migliaia non più utilizzabile), come terza cifra del numero
di classe che lo precede, garantendo così l'identità originale di ciascuna macchina.

(Es. 50 2475 - 052 475)

Pertanto la nuova classificazione DB dal 1° gennaio 1968 fu: 050, 051, 052 e 053.

(Non si pose alcun problema di sovrapposizione nella classificazione con le BR 52, perché a quel tempo erano già fuori servizio)




- Dati tecnici -



- Anni: 1939-1944 -
- Modello: 1'E h2 -
- Potenza: 1625 PSi -
- Velocità: 80 km/h -
- Lunghezza: 22.940 mm -
- Diametro ruote motrici: 1.400 mm-
- Diametro bissel anteriore: 850 mm -
- Cilindri: 2 a vapore surriscaldato -
- Diametro cilindri: 600 mm -
- Corsa cilindri: 660 mm -
- Pressione di esercizio: 16 bar -
- Peso in servizio: 86.8 ton -
- Peso aderente: 75.3 ton -
- Carico massimo per asse: 15.2 ton. -

- Tender: 2'2' T 26 / 4 T 30 / 2'2' T 30 -

- Unità costruite: 3.141 (+ 7 DB / + 88 DR) -

- Numerazione: 50 001-012, 013-3.164 (con vuoti), 3.165-3.171 (DB) -




- BR 50 DB con tender cabinato 2'2' T 26 Kab-



- Immagini -

- BR 50 001 con tender provvisorio tipo 2'2' T 32 prima della consegna il 17 marzo 1939 -

La fotografia è stata scattata da Rudolf Kreutzer, fotografo ufficiale di casa Henschel.




- Werkfoto Henschel -



- Fasi di costruzione presso le officine Borsig di Hennigsdorf (Berlino) nel 1941 -

Si possono vedere anche ruote delle BR 03.10, ancora in produzione.




- Werkfoto BLW -



- La BR 50 2283 ÜK consegnata da Henschel nell'aprile del 1942 presenta una semplificazione ancora parziale -



- WerkFoto Henschel -



- BR 50 2914 ÜK consegnata in livrea grigia dalla Berliner Maschinenbau AG nell'estate del 1942 -

Estremamente semplificata e dotata di dispositivi antigelo, assomiglia moltissimo a una BR 52.




- Foto: Coll. Weisbrod -



- La BR 50 2773 consegnata da Henschel nel settembre 1942 come BR 52 002 durante i test drive nel novembre 1942 -

Sebbene il motore, il telaio e altre componenti fossero proprie della BR 50, la macchina, estremamente semplificata,
presentava una cabina chiusa e un tender a passo rigido 4 T 30, che fu poi utilizzato in alternativa
ai tender a vasca 2'2' T 30 anche sulle BR 52.




- Foto: R. Kreutzer -



Dopo l'introduzione della BR 52, la produzione di BR 50 continuò in forma ridotta e principalmente senza semplificazioni.

Molte macchine avevano cabina chiusa detta "norvegese" ed erano accoppiate con tender a vasca tipo 2'2' T 30.




- La BR 50 2074 costruita da Cockerill a pochi giorni dalla consegna il 17 novembre 1944 -



- Werkfoto Cockerill -



- Nuova caldaia per la Classe 50 presso le officine di Esslingen nel 1951 -

La Maschinenfabrik Esslingen fu ampiamente coinvolta nel ricondizionamento di queste locomotive dopo il 1945.




- FWerkfoto Esslingen -



- Nel 1947 la Maschinenfabrik Esslingen ripristinò alle condizioni originali la BR 50 1128 (ex ÜK) costruita da Skoda nel 1941 -



- Foto: Archivio Obermayer -



- La BR 50 163 nella valle dell'Elba vicino a Rathen nell'estate del 1939 -

La macchina fu consegnata da Borsig lo stesso anno.




- Foto: Werner Hubert -



- La BR 50 3080 lascia la stazione di Düsseldorf-Bilk nel 1948 -

Questa "Übergangs-Kriegslokomotive", costruita da Orenstein & Koppel (MBA) di berlino nel 1943,
aveva cabina chiusa ed era accoppiata con tender a vasca.




- Foto: Bildarchiv der Eisenbahnstiftung -



- La BR 50 2790 dirige a sud attraverso Kaub con un treno merci composto da carri di recente costruzione il 21 luglio 1949 -



- Foto: C. Bellingrodt -



- La BR 50 2885 con un treno passeggeri lungo la valle del Reno il 21 luglio 1949 -



- Foto: C. Bellingrodt -



- Michele e Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6299 Posts

Posted - 03 April 2010 :  00:31:40  Show Profile  Reply with Quote




- Disegno Stefan Piel -



- Modelli Marklin -
- Epoca IV -

- 3084 / BR 050 082 DB -
(Novità catalogo 1974)





- 3084.2 / BR 050 082 DB -



- Foto da: osterthun.com -



- 37836 / 050 045 DB -



- Foto da: osterthun.com -


- Epoca III -

- 3315 / BR 50 3143 DB -



- Foto da: osterthun.com -

- BR 50 3073 con caratteristiche della 3315 Märklin -



- Foto: Wolf-Dietmar Loos -



- 37810 - BR 50 1013 DB -



- Foto da: osterthun.com -



- 37835 / BR 50 1581 DB -



- Foto da: osterthun.com -



- 29820 / BR 50 2362 DB -



- Foto da: osterthun.com -

- BR 50 2207 con caratteristiche della 29820 Märklin -



- Foto: Joachim Claus -



- 37897 / BR 50 2640 DB -



- Foto da: osterthun.com -


- Epoca II -

- 37849 / BR 50 007 DRG -



- Foto da: osterthun.com -



- 37816 / BR 50 163 DRG -



- Foto da: osterthun.com -


- Nino -

Go to Top of Page

Nino Carbone

6299 Posts

Posted - 27 September 2011 :  01:07:16  Show Profile  Reply with Quote


- BR 50 DRG in costruzione negli stabilimenti Krauss-Maffei nel gennaio 1940 -



- Foto: Krauss-Maffei / da: Eisenbahn Journal I/97 -



- BR 50 802 in consegna alle DRG all'interno della fabbrica Jung a Bertzdorf nel febbraio 1941 -



- Foto RVM / da: eisenbahnstiftung.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6299 Posts

Posted - 05 October 2011 :  15:39:14  Show Profile  Reply with Quote


Tra il dicembre 1958 e l'agosto 1962 le DB ricostruirono 734 tender 2'2' T 26 delle BR 50 dotandoli
di cabina per il capotreno (2'2' T26 Kab).

Questo ridusse la capacità di carbone che passò da 8 ton a 6.6 ton, il vantaggio fu, che nella composizione
di un convoglio merci divenne superflua l'utilità di un bagagliaio per treni merci al seguito.


La cabina sarebbe stata riservata al capotreno in servizio sul convoglio per poter controllare il percorso,
la composizione del treno stesso e anche per sbrigare le formalità burocratiche.



- Link correlato link cabinati ÖBB e DB: http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1508 -

- Tender 2'2' T26 -







- Tender 2'2' T26 Kab -





- Foto Reinhard Todt / da: eisenbahnstiftung.de -



- BR 50 384 a Oberlahnstein (Renania-Palatinato) il 10 settembre 1966 -

(Una rarità - Il capotreno affacciato dalla porta del tender cabinato)



- Foto da: drehscheibeforen.de -



- Versione con schermi parafumo Wagner e tender cabinato -

- BR 50 736 DB nel 1960 a Lubecca -



- Foto DB - Collezione Neumann / da: Eisenbahn Journal III/99 -


- Nino -
Go to Top of Page

Nino Carbone

6299 Posts

Posted - 14 October 2011 :  12:28:32  Show Profile  Reply with Quote


- BR 50 150 (Bw Hamm) equipaggiata con eiettore piatto Giesl nel 1955 -

(Le DB non furono interessate a questa soluzione sin dall'inizio)




- Foto: C. Bellingrodt -



- La prima e l'ultima -

(Foto di gruppo al deposito di Schwerte il 14 novembre 1966)




- Foto: Manfred van Kampen -



- Vernice fresca -

(Dall'autunno 1974 il deposito di Braunschweig è rimasto l'unica struttura per la manutenzione delle locomotive a vapore DB)




- Foto: D. Falk -


- Nino -
Go to Top of Page

Pier Giorgio Ponzio

Italy
82 Posts

Posted - 23 December 2012 :  19:19:41  Show Profile  Reply with Quote

Un paio di immagini della BR 50, in servizio regolare a Rottweil nel luglio 1974...



...e la mitica 622, con un treno speciale a Norimberga nel maggio 1987.



Foto : Pier Giorgio Ponzio

Go to Top of Page

Alberto Pedrini

Italy
10987 Posts

Posted - 27 February 2016 :  22:37:09  Show Profile  Visit Alberto Pedrini's Homepage  Reply with Quote

15° compleanno per questo modello



Alberto
Go to Top of Page

Nino Carbone

6299 Posts

Posted - 19 June 2019 :  10:01:31  Show Profile  Reply with Quote


- Tempo di guerra -

- BR 50 1061 in servizio / Anno 1941 -




- Foto collezione privata / da: eisenbahnstiftung.de -



- BR 50 in partenza con treno militare / Anno 1941 -



- Foto Collezione Stefan Ponzlet -



- BR 50 1439 con treno militare a Colonia / Anno 1941 -



- Foto collezione privata / da: eisenbahnstiftung.de -



- Militari germanici posano nel deposito locomotive di Poznan con la BR 50 704 appena consegnata alle DRG / Anno1941 -



- Foto RVM / da: eisenbahnstiftung.de -


- Nino -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5135 Posts

Posted - 22 May 2020 :  20:56:01  Show Profile  Reply with Quote


- BR 50 291 costruita da Wiener Lokomotivfabrik Floridsdorf nel 1939 -



- Foto: Carl Bellingrodt -



- La BR 50 1047 fu consegnata da BMAG a Berlino nel dicembre 1940 -



- Foto: H. Maey -



- BR 50 3007 ÜK e altre sei locomotive ÜK sprovviste di tender prima della consegna -

- Wiener Lokomotivfabrik Floridsdorf - Vienna 1942 -




- Foto: Archivio Obermayer -


- Michele -
Go to Top of Page

Gian Michele Sambonet

Italy
5135 Posts

Posted - 11 June 2020 :  14:15:54  Show Profile  Reply with Quote


- 50 372 con un lungo treno di carbone attraversa Rüdesheim am Rhein il 05 agosto 1949 -



- Foto: C. Bellingrodt -



- La BR 50 433 in arrivo a Besigheim con un treno passeggeri (Stoccarda-Heilbronn) nel giugno del 1952 -



- Foto: C. Bellingrodt -



- La BR 50 2337 nel faticoso servizio di treni merci sulla linea Ruhr-Sieg, vicino a Werdohl nel 1956 -



- Foto: H. Säuberlich -



- La BR 50 1072 in partenza nella stazione di Hannover il 31 agosto 1957 -



- Foto: E. Schüler -



- La BR 50 695 lascia lo scalo di Dortmund nel 1960 -



- Foto: W. Marotz -


- Michele -
Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Märklinfan Club Italia © 2008-2021 Märklinfan Club Italia Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06